Area Anno C (Fano)

Progetto di vita

X Domenica t.o. - C (es)

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (3329 × 2302 pixel, dimensione del file: 680 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Con la sua vita e il suo messaggio, Gesù viene a fare una vera e proprio proposta per la vita. Il suo desiderio è che ogni essere umano vivo in pienezza. Contro il potere della morte e delle sue ombre che intrappolano, il Cuore di Gesù ci libera perché regnino in noi atteggiamenti di distacco, accoglienza, riconciliazione, il perdono, la gioia ...

Il peccato ci uccide. Gesù ci rende liberi. Ha un grande progetto per noi che ci fara felici e darà felici tante vedove di Nain, povere, piccole e sconsolate.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: vedova di nain

Visualizza Lc 7,11-17: Gesù ridà vita al figlio di una vedova

11In seguito Gesù si recò in una città chiamata Nain, e con lui camminavano i suoi discepoli e una grande folla. 12Quando fu vicino alla porta della città, ecco, veniva portato alla tomba un morto, unico figlio di una madre rimasta vedova; e molta gente della città era con lei. 13Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei e le disse: «Non piangere!». 14Si avvicinò e toccò la bara, mentre i portatori si fermarono. Poi disse: «Ragazzo, dico a te, àlzati!». 15Il morto si mise seduto e cominciò a parlare. Ed egli lo restituì a sua madre. 16Tutti furono presi da timore e glorificavano Dio, dicendo: «Un grande profeta è sorto tra noi», e: «Dio ha visitato il suo popolo». 17Questa fama di lui si diffuse per tutta quanta la Giudea e in tutta la regione circostante.

Autore: Patxi Velasco Fano  (home page 1 - home page 2)

Visualizza tutte le 11 immagini relative a Lc 7,11-17