I tuoi ritagli preferiti

Tutti i ritagli

Indice alfabetico dei temi

Invia il tuo ritaglio

Un ritaglio al giorno!
Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella postale un ritaglio, scelto a caso tra quelli già presenti nell'Angolo dei Ritagli? Manda un'email vuota a YahooGroups cliccando qui sotto, e poi segui le istruzioni che ti arriveranno in un'altra email che riceverai subito dopo:
unritaglioalgiorno-subscribe@yahoogroups.com

Hai cercato l'autore o la fonte di nome Madeleine Delbrel tra i ritagli brevi

Hai trovato 5 ritagli
Vedi i libri di Madeleine Delbrel

Ricerca avanzata
tipo
parole
tema
fonte/autore

TESTO

1. Ricorso ostinato al Vangelo   1

Madeleine Delbrel

Non si può incontrare Gesù per conoscerlo, amarlo, imitarlo, senza un ricorso concreto, costante e ostinato al Vangelo; senza che questo ricorso faccia intimamente parte della nostra vita.

Gesùvangelocostanzatestimonianzacoerenza

5.0/5 (3 voti)

inviato da Michele Ferretti, inserito il 13/03/2013

TESTO

2. Vita e morte

Madeleine Delbrêl

La vita è una prefazione alla morte, la morte è una prefazione all'amore.

vitamortevita eternaparadisosenso della vita

5.0/5 (2 voti)

inviato da Qumran2, inserito il 20/04/2011

TESTO

3. Presenza di Dio

Madeleine Delbrel

Dio non entrerà nella tua vita, perché egli è nella tua vita, e fare come se non vi fosse, non gli impedisce certo di esservi. L'obbedienza è la fame di essere nelle mani di Dio.

obbedienzarapporto con Dio

inviato da Luca, inserito il 11/04/2007

TESTO

4. Passato che non passa

Madeleine Delbrel

Non dovete nessuna fedeltà al passato in quanto passato; darete fedeltà soltanto a ciò che a voi ha portato di eterno, cioè di carità.

passatopresentecaritàeternità

5.0/5 (1 voto)

inviato da Luca, inserito il 26/02/2006

TESTO

5. A ogni svolta

Madeleine Delbrel

A ogni svolta di strada ci sono
piccole guerre,
come a ogni svolta del mondo
ci sono le grandi guerre.
A tutte le svolte della nostra vita
possiamo fare la guerra o la pace.

responsabilitàpacequotidianitàattenzione alle piccole cose

inviato da Mariangela Molari, inserito il 26/05/2002