PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

VIDEO #2minutiDiVangelo - Domenica di Pasqua - Credere è vivere, non "avere pensieri" su Dio!

don Marco Scandelli  

Domenica di Pasqua - Risurrezione del Signore (Anno B) (04/04/2021)

Vangelo: Gv 20,1-9 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Gv 20,1-9

1Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. 2Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». 3Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. 4Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. 5Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. 6Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, 7e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. 8Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. 9Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti.

Commento al Vangelo della Domenica di Pasqua- a cura di don Marco Scandelli

#2minutiDiVangelo

----
Gv 20 1-9

----

I vangeli della resurrezione sono tantissimi. Ma nessun Vangelo ci parla del momento della risurrezione. L'avete mai notato? Gli studiosi dicono che questa è una delle prove testuali che gli apostoli non si sono inventanti nulla. Perché il silenzio su cosa sia accaduto in quel sepolcro (dove ovviamente nessuno poteva essere presente) ci fa capire che se non si sono inventati una cosa così importante, tutto il resto che è di contorno è veritiero. Insomma, la storicità della risurrezione non è messa in crisi perché non è raccontata. Anzi. Non solo la risurrezione è storica ma è anche meta-storica, cioè ha un risvolto che va al di la del visibile e del pensabile. Eppure c'è un fatto, che è quello narrato da Giovanni che ci fa capire quanto tutto ciò che la Chiesa dice sia vero.

 

Ricerca avanzata  (49613 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: