PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Adombrata

Archivio Parrocchia

Beata Maria Vergine del Rosario (07/10/2002)

Vangelo: Lc 1,26-38 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Lc 1,26-38

26Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. 28Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».

29A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. 30L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. 31Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. 32Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre 33e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».

34Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». 35Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. 36Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: 37nulla è impossibile a Dio». 38Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei.

Maria è un essere umano che è stato favorito da Dio. Fu da Dio colmata di grazia. Fu scelta da Dio per essere la Madre di Gesù, il Figlio Unigenito di Dio.

Il bambino che portò nel suo grembo fu concepito per opera dello Spirito Santo. Come la colonna di nube, segno della presenza di Dio, accompagnava gli Israeliti durante l'uscita dall'Egitto, così Dio adombrò Maria del suo Spirito. Il suo bambino era il Figlio di Dio.

Anche oggi Dio continua a ricoprire il popolo della sua ombra, lo Spirito Santo. Mentre gli uomini non concepiscono così come ha concepito Maria, possono comunque condurre una vita nuova mediante lo Spirito che opera in loro.

Uno che deve affrontare un problema di coscienza, come quello di garantire o meno la sopravvivenza ad un genitore anziano, prega per essere illuminato. Dio adombra questo tale coi consigli che vengono dati dalla famiglia, dai medici, dagli infermieri. La decisione finale, che porta pace, è per così dire concepita con la potenza dello Spirito Santo.

Lo Spirito Santo è attivo nella vita dei coniugi. Alle prese con le difficoltà del matrimonio, cercano aiuto. Attraverso la preghiera, Dio manda spesso un'altra persona nella loro vita. Questa può dire una parola particolare che è capace di rafforzare il loro matrimonio. Questa parola è stata concepita dallo Spirito Santo e ricevuta dalla coppia come la risposta alle loro preghiere.

Ogni volta che uno chiede a Dio aiuto o guida, Dio manda prontamente il suo Spirito. Lo Spirito è come un alito di aria fresca, un momento che fa vedere chiaro, una parola che incoraggia. Lo Spirito adombra gli uomini e fa si che la vita di Dio si radichi in essi in profondità.

 

Ricerca avanzata  (47731 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: