PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Io sono la luce del mondo

Riccardo Ripoli  

Riccardo Ripoli è uno dei tuoi autori preferiti di commenti al Vangelo?
Entrando in Qumran nella nuova modalità di accesso, potrai ritrovare più velocemente i suoi commenti e quelli degli altri tuoi autori preferiti!

Lunedì della V settimana di Quaresima - Anno C (18/03/2013)

Vangelo: Gv 8,12-20 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Avete presente quelle strade buie di periferia, oppure di collegamento tra un paese ed un altro?

Se non conosciamo il percorso ci prende un po' di paura, anche se abbiamo il navigatore. Pensiamo "E se adesso mi si ferma la macchina?".

Se il cammino della nostra vita è regolare, è tranquillo magari non ci spaventiamo più di tanto, convinti di avere dalla nostra la buona sorte, il telefono carico, il pieno di benzina, l'auto appena revisionata.

Ma il buio spaventa maggiormente quando arrivano le intemperie, un forte vento che sposta l'auto, il cellulare che non prende, il navigatore satellitare che continua a dirmi "se possibile effettuare inversione a U". Guardiamo l'orologio e vediamo che il sole ci metterà ancora parecchio tempo prima di sorgere.

Ecco allora che in quel momento pensiamo "Che bello sarebbe avere un po' di luce che illumini il cammino".

Immaginatevi su quella strada buia, con la macchina che fa i capricci, senza campo sul cellulare ed il navigatore in tilt, e ad un certo punto arrivasse un fascio di luce potentissimo dall'alto che rischiarasse il cammino davanti a voi. Che gioia sarebbe, come ci si sentirebbe sollevati ed avremmo la forza di reagire a quel momento di sconforto che ci stava attanagliando e togliendo il respiro. Una speranza, quella di vedere meglio la strada da percorrere, o di poter capire nel motore cosa c'è che non va, o vedere qualcuno in lontananza che possa darci una mano. Forse la luce non rappresenterà la fine dei miei problemi, ma certamente mi darà maggior coraggio per affrontare le insidie della vita.

E se è difficile trovarsi con l'auto in certe condizioni oggigiorno, non è certo improbabile avere un periodo difficile da affrontare per una malattia, la morte di qualcuno caro, la perdita del lavoro, lo sfratto da casa, il marito o la moglie che ci lasciano. Ed ecco che la luce, i principi che Dio ci manda attraverso il Vangelo, ci daranno forza e sostegno per reagire alle avversità, la speranza in un domani più sereno.

 

Ricerca avanzata  (46185 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: