PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Fu tentato dal diavolo

Riccardo Ripoli  

I Domenica di Quaresima (Anno C) (17/02/2013)

Vangelo: Lc 4,1-13 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Lc 4,1-13

1Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito nel deserto, 2per quaranta giorni, tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni, ma quando furono terminati, ebbe fame. 3Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane». 4Gesù gli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo».

5Il diavolo lo condusse in alto, gli mostrò in un istante tutti i regni della terra 6e gli disse: «Ti darò tutto questo potere e la loro gloria, perché a me è stata data e io la do a chi voglio. 7Perciò, se ti prostrerai in adorazione dinanzi a me, tutto sarà tuo». 8Gesù gli rispose: «Sta scritto: Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto».

9Lo condusse a Gerusalemme, lo pose sul punto più alto del tempio e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù di qui; 10sta scritto infatti:

Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo

affinché essi ti custodiscano;

11e anche:

Essi ti porteranno sulle loro mani

perché il tuo piede non inciampi in una pietra».

12Gesù gli rispose: «È stato detto: Non metterai alla prova il Signore Dio tuo».

13Dopo aver esaurito ogni tentazione, il diavolo si allontanò da lui fino al momento fissato.

Madre Teresa diceva che non è bravo chi resiste alle tentazioni, ma chi non ne ha.

Come è difficile per noi uomini fatti di impulsi, istinti, desideri, immersi in una società consumistica dove ogni cosa è tentazione. Come è difficile passare attraverso il fuco senza bruciarsi, eppure è così necessario.

carlo Carretto diceva che la nostra vita è un cammino per migliorarsi cercando di seguire la Parola di Dio e saremo già stati bravi se alla fine della vita saremo riusciti a mettere in pratica una parte degli insegnamenti di Gesù.

Cadere nelle tentazioni per noi uomini è fin troppo facile ed è solo con tanto allenamento, con la preghiera, con il dialogo che riusciremo a resistere e forse un giorno a non essere tentati dalle mille luci colorate di questo mondo. In molti, con grande umiltà ed umanità, si allontanano, a volte a piccoli passi, altre volte con decisioni repentine, da Dio per aver peccato, per essere caduti in tentazione senza pensare che il Signore perdona i nostri peccati se chiediamo scusa con il cuore e che non spetta a noi giudicarci, lo farà Cristo quando sarà il momento. Quante volte ho visto non fare la comunione ad un amico oppure ad uno dei ragazzi perché erano i primi a non perdonarsi certi cattivi comportamenti, che magari a ben vedere non erano poi così cattivi, a punirsi impedendo al Signore di entrare in loro, magari senza accorgersi che questo loro modo di fare feriva le persone che volevano loro bene e certamente rattristavano Gesù.

Quale padre o madre non sta male nel vedere il proprio figlio chiuso a riccio nei suoi problemi, ammusonito da pensieri negativi verso se stesso, incapace di dialogare e di esprimere le sue emozioni e ricevere amore ed aiuto.

Essere chiusi agli altri è una tentazione molto forte perché è più facile far finta che un problema non esista piuttosto che affrontarlo, magari ricevendo critiche, piangendo, sentendo fitte al cuore, ma è l'unico modo per crescere e non c'è nessuno abbastanza grande da pensare di essere arrivato e non aver bisogno di migliorarsi sia nel rapporto con Dio, con se stesso, con gli altri.

Il dialogo rende liberi, ci da la gioia di condividere, ci dona la speranza di una soluzione, ci fornisce le basi per il perdono.

Il chiudersi agli altri fa male a sé stessi, fa male alle persone che ci amano, fa male ai rapporti che si sciupano e non crescono.

 

Ricerca avanzata  (43670 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: