PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Commento su Luca 10,1-9

Casa di Preghiera San Biagio FMA  

Santi Timoteo e Tito (26/01/2012)

Vangelo: Lc 10,1-9 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Lc 10,1-9

1Dopo questi fatti il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. 2Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! 3Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; 4non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada. 5In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. 6Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. 7Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra. 8Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, 9guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”.

La messe è abbondante ma sono poco gli operai... E' vicino il regno di Dio.
Lc 10, 1-9

Come vivere questa parola?
Oggi è la festa dei santi Timoteo e Tito, discepoli di Paolo. La liturgia sottolinea l'urgenza della fede nelle sue due dimensioni essenziali: l'annuncio del regno e la carità fraterna. Gesù ne è il modello. Egli faceva il bene ovunque: liberava quelli sotto il potere di Satana, curava gli ammalati, mentre annunciava la novità di una salvezza piena e duratura nel regno di Dio. Un regno di amore, armonia e pace.
Siamo invitati a pregare il Signore della messe perché mandi operai, persone così innamorate di Lui da impegnarsi a fondo per realizzare il disegno di Dio qui e ora, liberi dall'attaccamento ai beni materiali e alle comodità. Misteriosamente, Dio dipende da noi nel raggiungere tutto il mondo con la lieta notizia di salvezza.
Nella mia pausa contemplativa, oggi, mi misuro con il modello dato da Gesù: il mio amore per Lui e per la sua parola; l'amore ai fratelli concretizzato nella solidarietà concreta.
Signore Gesù, non sempre riesco a vivere come te, anche se il desiderio è grande. Dammi il coraggio e la volontà di superare qualsiasi ostacolo pur di stare con te e partecipare alla realizzazione del tuo regno. Venga il tuo regno!
La voce di una guida spirituale contemporaneo
Se acconsentiamo alla volontà di Dio, egli opera in noi attraverso i frutti dello Spirito: compassione sconfinata, gioia, pace e gli altri doni elencati da Paolo in Gal 5, 22-23.
Thomas Keating

 

Ricerca avanzata  (49303 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: