PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Pronti e vigilanti

LaParrocchia.it  

LaParrocchia.it è uno dei tuoi autori preferiti di commenti al Vangelo?
Entrando in Qumran nella nuova modalità di accesso, potrai ritrovare più velocemente i suoi commenti e quelli degli altri tuoi autori preferiti!

I Domenica di Avvento (Anno C) (30/11/2003)

Vangelo: Lc 21,25-28.34-36 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Lc 21,25-28.34-36

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 25Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, 26mentre gli uomini moriranno per la paura e per l’attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte. 27Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con grande potenza e gloria. 28Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina».

34State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; 35come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. 36Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

Per quattro settimane la Chiesa non smetterà mai di esortarci a vivere intensamente la nostra fede nell'attesa del Natale, questo solenne anniversario della venuta del Figlio di Dio nel mondo. E cosa dev'essere in pratica l'avvento perché noi, secondo la raccomandazione di Cristo, possiamo essere pronti e vigilanti?

- E un invito a scuotersi... Il Signore ci invita alla gioia, alla gioia che egli stesso ci porta. Ma questa gioia è solo frutto di un impegno totale: soltanto attraverso un arduo percorso ci si può arrivare. Cristo non ama né chi ne sta comodamente disteso, né i soddisfatti, né i paurosi... Cristo vuole gente audace, avventurosa, magari dei "pazzi", capaci di rischiare tutto, pur di trovarlo.

- È una favorevole occasione di rinnovamento... il Signore fissa il suo sguardo su ciascuno di noi, a ciascuno assegna una particolare missione nella sua Chiesa, che è portatrice della Buona Novella. Durante l'avvento, tempo privilegiato, dobbiamo sforzarci di scuotere la nostra pigrizia per rispondere in pieno all'appello del Signore.

- E un incitamento alla solidarietà... Lo sforzo personale che ci è richiesto deve inserirsi in una comunità di credenti, la Chiesa, la parrocchia. Perciò questo sforzo lo realizzeremo nell'unione più stretta possibile con coloro che ne fanno parte.

Risvegliamoci dunque, affinché con la testimonianza della nostra generosità e del nostro entusiasmo, possiamo trascinare anche i fratelli nel cammino verso Cristo.

 

Ricerca avanzata  (43133 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: