PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

Torna alla pagina precedente

Icona .doc

TESTO Commento su Luca 3,4

Casa di Preghiera San Biagio FMA  

II Domenica di Avvento (Anno C) (06/12/2009)

Vangelo: Lc 3,4 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: )

Visualizza Lc 3,1-6

1Nell’anno quindicesimo dell’impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetrarca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetrarca dell’Iturea e della Traconìtide, e Lisània tetrarca dell’Abilene, 2sotto i sommi sacerdoti Anna e Caifa, la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto. 3Egli percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati, 4com’è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaia:

Voce di uno che grida nel deserto:

Preparate la via del Signore,

raddrizzate i suoi sentieri!

5Ogni burrone sarà riempito,

ogni monte e ogni colle sarà abbassato;

le vie tortuose diverranno diritte

e quelle impervie, spianate.

6Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!

Dalla Parola del giorno

"Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri"

Come vivere questa Parola?

La liturgia di questa domenica ci presenta la grande figura del Battista. La sua voce tuona scuotendo le coscienze e sollecitando alla conversione, ma su uno sfondo in cui si profila luminoso l'intervento salvifico di Dio, preannunciato dagli antichi profeti. L'ombra proiettata dal peccato non fa' che mettere in risalto il fulgore di quanto Dio sta per operare. E le esigenze della conversione assumono la connotazione di un'attiva collaborazione a preparare la strada al Signore, nella gioiosa certezza che "ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!".

Convertirsi, cioè tornare a volgersi verso Dio, è allora un deporre la veste del lutto e dell'afflizione, retaggio del peccato, per rivestirsi dello splendore della gloria che viene da Dio per sempre, un avvolgersi nel manto della giustizia che viene da Lui - secondo l'invito del profeta Baruc (prima lettura).

È a questa conversione che ci richiama l'Avvento, a questo volgersi verso la Sorgente della luce e della gioia, che è molto di più che il semplice distaccarsi dal peccato. È un immergersi sempre più nella pienezza di Dio, fino a traboccarne e a contagiarne chi ci vive accanto.

Oggi, nel mio rientro al cuore, considererò questo aspetto gaudioso della conversione e prenderò le decisioni conseguenti.

Rivestimi, Signore, della tua luce e fuga le ombre che ancora si annidano nel mio cuore, perché possa, a mia volta, diffondere luce intorno a me.

La voce di un dottore della Chiesa

Credo che il ministero di Giovanni sia attivo ancor oggi nel mondo: se qualcuno comincia a credere in Cristo Gesù, lo spirito e la potenza di Giovanni vengono nella sua anima e preparano un popolo perfetto per il Signore, nei luoghi accidentati del cuore le vie saranno rese agevoli e i sentieri saranno raddrizzati.
Origene

 

Ricerca avanzata  (44043 commenti presenti)
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: