Vangelo per

23 luglio 2015
S. BRIGIDA DI SVEZIA

Vangelo: Mt 5,13-16

PASSA AL RITO AMBROSIANO

La Bibbia di Qumran2!

 

Letture per giovedì 23 luglio 2015

S. Brigida di Svezia
(passa al rito ambrosiano)

Letture festiveLetture feriali

Prima lettura (Gdt 8,2-8)

Dal libro di Giuditta
Giuditta aveva avuto per marito Manasse, della stessa tribù e famiglia di lei; egli era morto al tempo della mietitura dell'orzo. Mentre stava sorvegliando quelli che legavano i covoni nella campagna, il suo capo fu colpito da insolazione. Dovette mettersi a letto e morì in Betùlia sua città e lo seppellirono con i suoi padri. Giuditta era rimasta nella sua casa in stato di vedovanza ed erano passati già tre anni e quattro mesi. Si era fatta preparare una tenda sul terrazzo della sua casa, si era cinta i fianchi di sacco e portava le vesti delle vedove.
Da quando era vedova digiunava tutti i giorni, eccetto le vigilie dei sabati e i sabati, le vigilie dei novilùni e i novilùni, le feste e i giorni di gioia per Israele.
Era bella d'aspetto e molto avvenente nella persona; inoltre suo marito Manasse le aveva lasciato oro e argento, schiavi e schiave, armenti e terreni ed essa era rimasta padrona di tutto. Nè alcuno poteva dire una parola maligna a suo riguardo, perchè temeva molto Dio.

Salmo responsoriale (Sal 10)

I giusti, Signore, contemplano il tuo volto.

Il Signore nel tempio santo
il Signore ha il trono nei cieli.
I suoi occhi sono aperti sul mondo,
le sue pupille scrutano ogni uomo.

Il Signore scruta giusti ed empi,
egli odia chi ama la violenza.
Giusto è il Signore, ama le cose giuste;
gli uomini retti vedranno il suo volto.

Vangelo (Mt 5,13-16)

Dal Vangelo secondo Matteo
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli”.

Visualizza tutte le 20 immagini relative a Mt 5,13-16  –  19 commenti

Cartoni animati e Vangelo animato

2:03 - 720p