Area Anno C (Fano)

Lasciare tutto per seguire Gesù

XIII Domenica t.o. - C

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (3475 × 2428 pixel, dimensione del file: 650 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Come stride oggi il lasciare tutto! Pur avendo la proprietà del nido degli uccelli. Espropriazione. Ci fa paura perché ci espone alle intemperie, mancanza di sicurezza, risorse ... Chi può vivere senza punti fermi nella sua vita?
Lasciare tutto. Quanto poco successo avrà Gesù!

Tuttavia, con sapienza francescana il nostro amico Patxi V. Fano ha disegnato quel lupo che ricorda il Poverello. Essendo veramente di Gesù, lo troveremo. Ci si aprirà un mondo nuovo. "Noi venderemo" uno stile di vita caduco, per la novità della libertà, il colore e la sorpresa del Regno.

Alla fine, la corona che non marcisce: quella di Gesù, che regna in tutti i cuori.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: vocazione, seguire Gesù, sequela, lasciare tutto

Visualizza Lc 9,51-62

51Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, egli prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme 52e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. 53Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. 54Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». 55Si voltò e li rimproverò. 56E si misero in cammino verso un altro villaggio.

57Mentre camminavano per la strada, un tale gli disse: «Ti seguirò dovunque tu vada». 58E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». 59A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». 60Gli replicò: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu invece va’ e annuncia il regno di Dio». 61Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». 62Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro è adatto per il regno di Dio».

Autore: Patxi Velasco Fano  (home page 1 - home page 2)

Visualizza tutte le 20 immagini relative a Lc 9,51-62