Area Anno C (Fano)

Quando accogli lo Spirito... Ci vedi (es)

Pentecoste 2016

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2810 × 1982 pixel, dimensione del file: 471 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

La festa di Pentecoste è la festa dello Spirito Santo. Accogliere l’azione dello Spirito nella nostra vita è sinonimo di uscire dalla cecità per riacquistare la vista.

Lo Spirito ci trasforma. Cambia l’oscurità dell'egoismo in una nuova forma di amare.

Invocare lo Spirito, pregare "Vieni, Spirito Santo!" Ci porta a vedere in modo diverso, con lo sguardo di Dio.

Lasciamo dietro di noi miopia e cecità. È tempo di trasparenza, di vedere con nitidezza. È tempo di amare.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: spirito santo, nuovo sguardo, vedere, cieco, occhiali, colombe, vista, pentecoste

Visualizza Gv 7,37-39: Gesù, fonte dello spirito

37Nell’ultimo giorno, il grande giorno della festa, Gesù, ritto in piedi, gridò: «Se qualcuno ha sete, venga a me, e beva 38chi crede in me. Come dice la Scrittura: Dal suo grembo sgorgheranno fiumi di acqua viva». 39Questo egli disse dello Spirito che avrebbero ricevuto i credenti in lui: infatti non vi era ancora lo Spirito, perché Gesù non era ancora stato glorificato.

Autore: Patxi Velasco Fano  (home page 1 - home page 2)

Visualizza tutte le 25 immagini relative a Gv 7,37-39