Area Anno B (Fano)

XXIX Domenica t.o. - B

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (2494 × 1929 pixel, dimensione del file: 635 KB)

Alcune chiavi di lettura dell'immagine

Questa settimana, il nostro caro Patxi, fa un piccolo omaggio a Papa Francesco.

In linea con il Vangelo della Domenica e il Sinodo della famiglia che si sta celebrando a Roma, il disegnatore illustra il Vescovo di Roma, in un atteggiamento di servizio, come per lavare i piedi, nell’atto di offrire il Vangelo di Gesù, che ha come contenuto fondamentale la misericordia. Lo Spirito si libra vicino a lui, incoraggiando la consegna.

Al contrario dei figli di Zebedeo, che volevano i posti migliori nella gloria, il Papa ci ricorda che la vocazione cristiana è di servire e di offrire la misericordia che emerge dalle pagine del Vangelo. Questo è il compito svolto dai missionari in tutto il mondo, un mondo che appare disegnato con gioia, ma sta soffrendo. Ci vuole una buona dose di misericordia che rallegri il cuore delle persone. Da qui il tema di quest'anno è "Missionari della Misericordia".

Con un po' di umorismo, così tipico della terra Malaga, Fano dipinge una chiesa e un mondo sorridenti. Dietro la chiesa, un vescovo un po' sorpreso per l'atteggiamento di servizio di Papa Francesco.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: vangelo, servizio, annuncio, evangelizzare, chiesa, famiglia, misericordia, giubileo misericordia, sinodo

Visualizza Mc 10,35-45: Servire e donare la vita

35Gli si avvicinarono Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedeo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». 36Egli disse loro: «Che cosa volete che io faccia per voi?». 37Gli risposero: «Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra». 38Gesù disse loro: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io bevo, o essere battezzati nel battesimo in cui io sono battezzato?». 39Gli risposero: «Lo possiamo». E Gesù disse loro: «Il calice che io bevo anche voi lo berrete, e nel battesimo in cui io sono battezzato anche voi sarete battezzati. 40Ma sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me concederlo; è per coloro per i quali è stato preparato».

41Gli altri dieci, avendo sentito, cominciarono a indignarsi con Giacomo e Giovanni. 42Allora Gesù li chiamò a sé e disse loro: «Voi sapete che coloro i quali sono considerati i governanti delle nazioni dominano su di esse e i loro capi le opprimono. 43Tra voi però non è così; ma chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, 44e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti. 45Anche il Figlio dell’uomo infatti non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti».

Autore: Patxi Velasco Fano  (home page 1 - home page 2)

Visualizza tutte le 21 immagini relative a Mc 10,35-45