Area Anno A (Fano)

Quello che salva è la fede

XX Domenica t.o. - A

Clicca per vedere l'immagine a grandezza intera  (960 × 378 pixel, dimensione del file: 57 KB)

Cerca la via per ricevere il premio di una grande fede.

La insistente fiducia della donna fa si che si verificchi la guarigione di sua figlia. Ella si aggrappa con tutta la difficoltà, solo a Gesù. Lui è per il suo Salvatore. Quante persone che non sono vicine alla Chiesa, al Vangelo, ma che hanno un cuore sincero e puro, restano aggrappati a Gesù e Gesù li premia!

Forse noi credenti possiamo aiutarli, dare loro una gomitata o facilitargli il cammino. Visto l'atteggiamento di questa donna, che non chiede per sé stessa, ma per sua figlia, possiamo dire che quello che salva realmente è la fede. Persone come lei abbondano intorno a noi: ci fanno domande su Dio, ci interpellano sulla chiesa, in cerca di risposte alle loro domande. Come Gesù, mostriamo vicinanza e accoglienza perché trovino una comunità nella quale celebrare e vivere la loro fede.

traduzione dal blog di Kamiano

Temi: fede, salvezza, cananea, pagani

Visualizza Mt 15,21-28: La fede di una donna pagana

21Partito di là, Gesù si ritirò verso la zona di Tiro e di Sidone. 22Ed ecco, una donna cananea, che veniva da quella regione, si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». 23Ma egli non le rivolse neppure una parola. Allora i suoi discepoli gli si avvicinarono e lo implorarono: «Esaudiscila, perché ci viene dietro gridando!». 24Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele». 25Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». 26Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». 27«È vero, Signore – disse la donna –, eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni». 28Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.

Autore: Patxi Velasco Fano  (home page 1 - home page 2)

Visualizza tutte le 14 immagini relative a Mt 15,21-28