Sia fatta la volontà di Dio

don Mauro Manzoni

Messa Rituale - Esequie (0 0000)

Ciò che accade, o meglio, il come accade nella nostra vita ed il come accade nella nostra morte, non succede mai a caso. C'è sempre qualcosa che guida e indirizza la nostra breve storia umana. N. si è allettata ai primi di luglio dell'anno scorso. E' stata chiamata ieri, il primo giorno del mese della Madonna. Ha iniziato il mese di maggio lassù, in paradiso. E certamente, non a caso. E' stato il coronamento della fede profonda e dell'amore sincero verso la Madonna che N. ha sempre vissuto. Una vita generosa, a tratti irta di sofferenza, ma sempre guidata da una frase che era profonda convinzione: sia fatta la volontà di Dio.

Il Vangelo che abbiamo appena ascoltato ci parla di un seme che viene seminato nel terreno. E' davanti a tutti noi, parenti ed amici di questa nostra sorella, che il terreno su cui Dio ha seminato è stato un terreno buono. N. ha fatto crescere questo seme, lo ha coltivato, custodito, tanto da diventare un grande albero pieno di fiori e frutti.

E' una grande lezione per noi. Ognuno di noi, a livello personale e comunitario, è responsabile: perché il terreno della nostra coscienza sia sempre fertile e capace di produrre messe abbondante.

Il seme. Un seme nascosto, affidatoci da un Di che ci ama profondamente Seme che nasce d. dolore, innaffiato dalle lacrime, reciso nell'agonia della nostra vita. Ma un seme che non muore, ci non viene calpestato, che non viene chiuso in ut gelida tomba o si consuma in una cassa di legno E' un seme che fiorisce di nuova vita. La nostra N. ci grida, stasera, tutta la sua fede sia fatta la volontà del Signore. Il marito, i figli, parenti, tutti noi qui riuniti, dobbiamo accoglie questo grido. E il dolore che sta dentro di noi s il concime per dissodare il terreno della nostra anima su cui Dio possa gettare ancora il suo seme. Accogli, Signore, la nostra N. nel tuo paradiso e tu Madonna del Nespolo, prendila per mano tienila vicino a te.

Dà a noi, che ancora rimaniamo quaggiù, il dono di una grande fede, il coraggio di un continuo impegno, la grazia di dire sempre e dovunque: sia fatta la tua volontà!