Commenti per

28 giugno 2020
S. IRENEO

Vangelo: Gv 17,20-26

PASSA AL RITO AMBROSIANO

PERFEZIONA LA RICERCA

FestiviFeriali

Parole Nuove - Commenti al Vangelo e alla LiturgiaCommenti al Vangelo
AUTORI E ISCRIZIONE - RICERCA

C'è soltanto 1 commento per il 28/06/2028 giugno 2020
S. Ireneo (rito romano, passa all'ambrosiano)

Vedi anche i commenti per XIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno A)

FestiviFeriali

Visualizza Gv 17,20-26

20Non prego solo per questi, ma anche per quelli che crederanno in me mediante la loro parola: 21perché tutti siano una sola cosa; come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch’essi in noi, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.

22E la gloria che tu hai dato a me, io l’ho data a loro, perché siano una sola cosa come noi siamo una sola cosa. 23Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell’unità e il mondo conosca che tu mi hai mandato e che li hai amati come hai amato me.

24Padre, voglio che quelli che mi hai dato siano anch’essi con me dove sono io, perché contemplino la mia gloria, quella che tu mi hai dato; poiché mi hai amato prima della creazione del mondo.

25Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto, e questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato. 26E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perché l’amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro».

Commenti degli anni precedenti

TESTO1. Signore, io non son degno che tu entri sotto il mio tetto

Monaci Benedettini Silvestrini  

S. Ireneo  (28/06/2014)

Vangelo: Gv 17,20-26 Clicca per vedere le Letture (Vangelo: Gv 17,20-26)

inserito il 24/06/2014, visto 792 volte

 

Ricerca avanzata  (46613 commenti presenti)
Elenco commenti per Vangelo, per festa liturgica e per autore
Omelie Rituali per: Battesimi - Matrimoni - Esequie
brano evangelico
(es.: Mt 25,31 - 46):
festa liturgica:
autore:
ordina per:
parole: