Testi per

29 marzo 2020
V DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO A)

Vangelo: Gv 11,1-45

PASSA AL RITO AMBROSIANO

Aree preferite 

NOVITÀ

Ultimi 7 giorni

Ultimi 15 giorni

Ultima news (02/04/2020)

Penultima news (19/02/2020)

Inviaci il tuo materiale!

Aree materiale
animazione domenica (6251)
app e software (68)
audio (720)
bambini (4891)
bibbia (2336)
carità (139)
catechesi (937)
cineforum (53)
educatori (250)
famiglie (277)
giovani (1580)
magistero (2670)
migrazioni (220)
missioni (311)
pedagogia (13)
preghiera (10736)
presentazioni (2937)
scout (572)
spiritualità (238)
studi (457)
varie (2488)
video (2419)

TuttiBambini e ragazziAnimazionePreghiere dei fedeliAdorazione

  Hai cercato testi per
V Domenica di Quaresima (Anno A) (passa al rito ambrosiano) (29 marzo 2020)
nell'area Adorazioni eucaristiche

Hai trovato 16 testi

Visualizza Gv 11,1-45

In quel tempo, 1un certo Lazzaro di Betània, il villaggio di Maria e di Marta sua sorella, era malato. 2Maria era quella che cosparse di profumo il Signore e gli asciugò i piedi con i suoi capelli; suo fratello Lazzaro era malato. 3Le sorelle mandarono dunque a dirgli: «Signore, ecco, colui che tu ami è malato».

4All’udire questo, Gesù disse: «Questa malattia non porterà alla morte, ma è per la gloria di Dio, affinché per mezzo di essa il Figlio di Dio venga glorificato». 5Gesù amava Marta e sua sorella e Lazzaro. 6Quando sentì che era malato, rimase per due giorni nel luogo dove si trovava. 7Poi disse ai discepoli: «Andiamo di nuovo in Giudea!». 8I discepoli gli dissero: «Rabbì, poco fa i Giudei cercavano di lapidarti e tu ci vai di nuovo?». 9Gesù rispose: «Non sono forse dodici le ore del giorno? Se uno cammina di giorno, non inciampa, perché vede la luce di questo mondo; 10ma se cammina di notte, inciampa, perché la luce non è in lui».

11Disse queste cose e poi soggiunse loro: «Lazzaro, il nostro amico, si è addormentato; ma io vado a svegliarlo». 12Gli dissero allora i discepoli: «Signore, se si è addormentato, si salverà». 13Gesù aveva parlato della morte di lui; essi invece pensarono che parlasse del riposo del sonno. 14Allora Gesù disse loro apertamente: «Lazzaro è morto 15e io sono contento per voi di non essere stato là, affinché voi crediate; ma andiamo da lui!». 16Allora Tommaso, chiamato Dìdimo, disse agli altri discepoli: «Andiamo anche noi a morire con lui!».

17Quando Gesù arrivò, trovò Lazzaro che già da quattro giorni era nel sepolcro. 18Betània distava da Gerusalemme meno di tre chilometri 19e molti Giudei erano venuti da Marta e Maria a consolarle per il fratello. 20Marta dunque, come udì che veniva Gesù, gli andò incontro; Maria invece stava seduta in casa. 21Marta disse a Gesù: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto! 22Ma anche ora so che qualunque cosa tu chiederai a Dio, Dio te la concederà». 23Gesù le disse: «Tuo fratello risorgerà». 24Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell’ultimo giorno». 25Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; 26chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?». 27Gli rispose: «Sì, o Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mondo».

28Dette queste parole, andò a chiamare Maria, sua sorella, e di nascosto le disse: «Il Maestro è qui e ti chiama». 29Udito questo, ella si alzò subito e andò da lui. 30Gesù non era entrato nel villaggio, ma si trovava ancora là dove Marta gli era andata incontro. 31Allora i Giudei, che erano in casa con lei a consolarla, vedendo Maria alzarsi in fretta e uscire, la seguirono, pensando che andasse a piangere al sepolcro.

32Quando Maria giunse dove si trovava Gesù, appena lo vide si gettò ai suoi piedi dicendogli: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto!». 33Gesù allora, quando la vide piangere, e piangere anche i Giudei che erano venuti con lei, si commosse profondamente e, molto turbato, 34domandò: «Dove lo avete posto?». Gli dissero: «Signore, vieni a vedere!». 35Gesù scoppiò in pianto. 36Dissero allora i Giudei: «Guarda come lo amava!». 37Ma alcuni di loro dissero: «Lui, che ha aperto gli occhi al cieco, non poteva anche far sì che costui non morisse?».

38Allora Gesù, ancora una volta commosso profondamente, si recò al sepolcro: era una grotta e contro di essa era posta una pietra. 39Disse Gesù: «Togliete la pietra!». Gli rispose Marta, la sorella del morto: «Signore, manda già cattivo odore: è lì da quattro giorni». 40Le disse Gesù: «Non ti ho detto che, se crederai, vedrai la gloria di Dio?». 41Tolsero dunque la pietra. Gesù allora alzò gli occhi e disse: «Padre, ti rendo grazie perché mi hai ascoltato. 42Io sapevo che mi dai sempre ascolto, ma l’ho detto per la gente che mi sta attorno, perché credano che tu mi hai mandato». 43Detto questo, gridò a gran voce: «Lazzaro, vieni fuori!». 44Il morto uscì, i piedi e le mani legati con bende, e il viso avvolto da un sudario. Gesù disse loro: «Liberàtelo e lasciàtelo andare».

45Molti dei Giudei che erano venuti da Maria, alla vista di ciò che egli aveva compiuto, credettero in lui.

 

Forma breve: Gv 11, 3-7.17.20-27.33b-45

In quel tempo, 3le sorelle mandarono dunque a dirgli: «Signore, ecco, colui che tu ami è malato».

4All’udire questo, Gesù disse: «Questa malattia non porterà alla morte, ma è per la gloria di Dio, affinché per mezzo di essa il Figlio di Dio venga glorificato». 5Gesù amava Marta e sua sorella e Lazzaro. 6Quando sentì che era malato, rimase per due giorni nel luogo dove si trovava. 7Poi disse ai discepoli: «Andiamo di nuovo in Giudea!».

17Quando Gesù arrivò, trovò Lazzaro che già da quattro giorni era nel sepolcro. 20Marta dunque, come udì che veniva Gesù, gli andò incontro; Maria invece stava seduta in casa. 21Marta disse a Gesù: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto! 22Ma anche ora so che qualunque cosa tu chiederai a Dio, Dio te la concederà». 23Gesù le disse: «Tuo fratello risorgerà». 24Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell’ultimo giorno». 25Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; 26chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?». 27Gli rispose: «Sì, o Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, colui che viene nel mondo».

33Gesù si commosse profondamente e, molto turbato, 34domandò: «Dove lo avete posto?». Gli dissero: «Signore, vieni a vedere!». 35Gesù scoppiò in pianto. 36Dissero allora i Giudei: «Guarda come lo amava!». 37Ma alcuni di loro dissero: «Lui, che ha aperto gli occhi al cieco, non poteva anche far sì che costui non morisse?».

38Allora Gesù, ancora una volta commosso profondamente, si recò al sepolcro: era una grotta e contro di essa era posta una pietra. 39Disse Gesù: «Togliete la pietra!». Gli rispose Marta, la sorella del morto: «Signore, manda già cattivo odore: è lì da quattro giorni». 40Le disse Gesù: «Non ti ho detto che, se crederai, vedrai la gloria di Dio?». 41Tolsero dunque la pietra. Gesù allora alzò gli occhi e disse: «Padre, ti rendo grazie perché mi hai ascoltato. 42Io sapevo che mi dai sempre ascolto, ma l’ho detto per la gente che mi sta attorno, perché credano che tu mi hai mandato». 43Detto questo, gridò a gran voce: «Lazzaro, vieni fuori!». 44Il morto uscì, i piedi e le mani legati con bende, e il viso avvolto da un sudario. Gesù disse loro: «Liberàtelo e lasciàtelo andare».

45Molti dei Giudei che erano venuti da Maria, alla vista di ciò che egli aveva compiuto, credettero in lui.

Torna alla ricerca su tutte le aree testi

Preghiera > Adorazioni eucaristiche

1. Togliete la pietravisualizza scarica

Traccia per la preghiera personale nella quinta domenica di quaresima_A

area preghiera/adorazioni - nome file: quinta_di_quaresima_a.zip (105 kb); inserito il 22/03/2020; 610 visualizzazioni

l'autore è diac. Tomaso Antonio Ursini, contatta l'autore

2. Acqua, Luce, Vita e Pane - Giovedì Santo 2017   2visualizza scarica

Adorazione eucaristica comunitaria dinanzi all'Altare della Reposizione per il Giovedì Santo ripercorrendo l'itinerario battesimale delle ultime tre Domeniche di Quaresima:
- Gesù e la samaritana: l’acqua viva
- Gesù e il cieco nato: la luce del mondo
- Gesù e Lazzaro: la vita nuova
- Gesù e i discepoli: il servizio ai fratelli
Libretto impaginato in formato Publisher e Pdf e testo in word.

area preghiera/adorazioni - nome file: acqua-luce-vita-pane.zip (1801 kb); inserito il 13/04/2017; 5622 visualizzazioni

l'autore è don Carlo Calvaruso, contatta l'autore, vedi home page

3. Lazzaro vieni fuori   1visualizza scarica

Ora di Adorazione Eucaristica comunitaria meditando le Letture della Vª Domenica di Quaresima - Anno A -

area preghiera/adorazioni - nome file: quinta_domenica_a.zip (106 kb); inserito il 26/03/2017; 3178 visualizzazioni

l'autore è diac. Tomaso Antonio Ursini, contatta l'autore

4. Se crederai vedrai la gloria di Diovisualizza scarica

Adorazione Eucaristica comunitaria in preparazione alla V domenica di Quaresima, anno A (Gv 11,1-45)

area preghiera/adorazioni - nome file: ador-euc-5-dom-_quar-a.zip (45 kb); inserito il 11/03/2017; 2051 visualizzazioni

l'autore è Alessio Capone, contatta l'autore

5. Gesù scoppiò in pianto   1visualizza scarica

Adorazione Eucaristica comunitaria meditando il Vangelo della Vª Domenica di Quaresima - Anno A - (Gv 11,1-45).

5.0/5 (1 voto)

area preghiera/adorazioni - nome file: ti_rendo_grazie.zip (106 kb); inserito il 31/03/2014; 4005 visualizzazioni

l'autore è diac. Tomaso Antonio Ursini, contatta l'autore

6. Adorazione quinta domenica di Quaresima Avisualizza scarica

La prima lettura e il salmo, con richiami al vangelo, come spunto per una riflessione e una rilettura del salmo in chiave attuale.
In formato publisher e pdf.

area preghiera/adorazioni - nome file: ador-5-domenica-quar-a.zip (215 kb); inserito il 31/03/2014; 2494 visualizzazioni

l'autore è don Remigio Menegatti, contatta l'autore, vedi home page

7. Adorazioni Quaresima Anno Avisualizza scarica

Adorazioni Eucaristiche in preparazione alle Domeniche di Quaresima, anno A. Complete di canti.
- Saper dire di no, per dirti si, Padre (Mt 4,1-11)
- Ascoltatelo (Mt 17,1-9)
- Dammi da bere (Gv 4, 1-42)
- Io credo Signore (Gv 9,1-41)
- Chi crede in me non morirà in eterno (Gv 11, 1– 45)

area preghiera/adorazioni - nome file: adoraz-quar-a.zip (240 kb); inserito il 27/01/2012; 11973 visualizzazioni

l'autore è Alessio Capone, contatta l'autore

8. Togliete la pietravisualizza scarica

Ora di Adorazione Eucaristica comunitaria meditando il Vangelo della Vª Domenica di Quaresima “A”.(Gv 11, 3-7.17.20-27.33b-45).

area preghiera/adorazioni - nome file: togliete_la_pietra.zip (311 kb); inserito il 03/04/2011; 5619 visualizzazioni

l'autore è diac. Tomaso Antonio Ursini, contatta l'autore

9. Resta con noi Signore - Quaresima 2011   2apri link

Sussidio per la preghiera di Adorazione nel tempo di Quaresima:
- Ferie dopo le Ceneri
- Prima settimana
- Seconda settimana
- Terza settimana
- Quarta settimana
- Quinta settimana
- Giovedì Santo (con alcuni scritti del Diario di fr. Christophe ucciso a Tibhirine nel 1996)
In appendice uno schema di preghiera sul tema del XXV Congresso Eucaristico Nazionale. A cura della diocesi di Tivoli.
In formato PDF

area preghiera/adorazioni - inserito il 18/03/2011; 15693 visualizzazioni

l'autore è www.diocesitivoli.it

10. Adorazione Eucaristica meditando il Vangelo della domenica   1visualizza scarica

Adorazione Eucaristica meditando il Vangelo della domenica. Dalla IX dom. T.O., alla VI dom. di Pasqua

area preghiera/adorazioni - nome file: ador-t-quar-pasq-2011.zip (1728 kb); inserito il 26/02/2011; 11700 visualizzazioni

l'autore è Antonio Barone

11. “Io sono la risurrezione e la vita”visualizza scarica

Il duello tra morte e vita è antico quanto l’uomo. Per chi crede, la vittoria della morte è solo apparente: Dio è Signore della risurrezione e siamo sicuri che lo Spirito di Gesù risorto risusciterà anche noi.
La risurrezione di Lazzaro è il segno che ci spinge a dichiarare la nostra fede in Cristo risurrezione e vita.Il testo base è:Gv 11, 3-7.17.20-27.33b-45

area preghiera/adorazioni - nome file: iosono-larisurrezione.zip (181 kb); inserito il 04/03/2008; 14111 visualizzazioni

l'autore è Antonio Barone

12. Chi crede in me non morirà in eterno.visualizza scarica

Io sono la risurrezione e la vita. Chi crede in me non morrà in eterno”. Ora di Adorazione Eucaristica comunitaria, meditando il brano del Vangelo della V^ Domenica di Quaresima, Anno A.

area preghiera/adorazioni - nome file: lazzaro.zip (57 kb); inserito il 01/03/2008; 6759 visualizzazioni

l'autore è diac. Tomaso Antonio Ursini, contatta l'autore

13. Lazzaro, vieni fuori!visualizza scarica

Adorazione eucaristica a partire dal Vangelo della quinta domenica di Quaresima, anno A ( Gv 11, 1– 45). Nelle parole delle sorelle di Lazzaro ci ritroviamo anche noi, sia nell'invocare, sia nel professare la fede in colui che è la Vita. In formato word e publisher

area preghiera/adorazioni - nome file: adorazione_9_marzo_08.zip (160 kb); inserito il 27/02/2008; 12279 visualizzazioni

l'autore è don Remigio Menegatti, contatta l'autore, vedi home page

14. Lazzaro, vieni fuori!visualizza scarica

Adorazione eucaristica a partire dal Vangelo della quinta domenica di Quaresima, anno A ( Gv 11, 1– 45). Nelle parole delle sorelle di Lazzaro ci ritroviamo anche noi, sia nell'invocare, sia nel professare la fede in colui che è la Vita. In formato word e publisher

area preghiera/adorazioni - nome file: adorazione_9_marzo_08.zip (160 kb); inserito il 27/02/2008; 12279 visualizzazioni

l'autore è don Remigio Menegatti, contatta l'autore, vedi home page

15. Lazzaro, vieni fuori!   1visualizza scarica

La Parola di Gesù ancora echeggia, raggiunge le nostre tombe e le apre, le scardina. Lasciamoci affascinare da Cristo che ci ama, a cui stiamo a cuore. Abbiamo il coraggio anche noi, come Marta e Maria, di credere che egli è la risurrezione, è la nostra vita. Il brano guida è Gv 11,1-45

area preghiera/adorazioni - nome file: lazzaro_vienifuori.zip (24 kb); inserito il 10/03/2005; 10883 visualizzazioni

l'autore è Antonio Barone

16. Adorazioni eucaristiche 10-13   1visualizza scarica

Quattro schemi per Adorazione Eucaristica:
10 - Gioia piena alla tua presenza
11 - La permanenza di Gesù tra noi fonte di salvezza
12 - La domenica di Lazzaro
13 - Resta qui con noi Signore (discepoli di Emmaus)

area preghiera/adorazioni - nome file: ador-euc-10-13.zip (31 kb); inserito il 25/04/1999; 17500 visualizzazioni

l'autore è don Carmelo Cosenza, contatta l'autore, vedi home page

 

Spunti bibliografici su Adorazione eucaristica a cura di LibreriadelSanto.it

Altri suggerimenti...