Aiutaci TestiPresentazioniVideoAudioImmaginiRitagliCommentiVangeliIdeeGiochi Mailing listBlogGuida    Entra

Ritagli

Ritagli per la prossima festa:
5 giugno 2016
X DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)

Vangelo: Lc 7,11-17

PASSA AL RITO AMBROSIANO

I tuoi ritagli preferiti

PERFEZIONA LA RICERCA

Ultimi ritagli inseriti

Indice alfabetico dei temi

Invia il tuo ritaglio

Un ritaglio al giorno!
Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella postale un ritaglio, scelto a caso tra quelli già presenti nell'Angolo dei Ritagli? Manda un'email vuota a YahooGroups cliccando qui sotto, e poi segui le istruzioni che ti arriveranno in un'altra email che riceverai subito dopo:
unritaglioalgiorno-subscribe@yahoogroups.com

Hai cercato l'autore o la fonte di nome Rainer Maria Rilke

Hai trovato 3 ritagli

Ricerca avanzata ritagli
tipo
parole
tema
fonte/autore

TESTO

1. Sii paziente   1

Rainer Maria Rilke

Sii paziente verso tutto ciò che è irrisolto nel tuo cuore e... cerca di amare le domande, che sono simili a stanze chiuse a chiave e a libri scritti in una lingua straniera.
Non cercare ora le risposte che non possono esserti date poiché non saresti capace di convivere con esse.
E il punto è vivere ogni cosa. Vivi le domande ora.
Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga, di vivere fino al lontano giorno in cui avrai la risposta.

pazienzadomandevita

Valutazione: 4.5/5 (2 voti)

inviato da Maria Livia Brauzzi, inserito il 22/06/2009

PREGHIERA

2. Dalle steppe russe

Rainer Maria Rilke, Monte Croce di Perlè - Idro

Spegnimi gli occhi
e io ti vedo ancora.
Rendimi sordo
e odo la tua voce.
Mozzami i piedi
e corro la tua strada.
Senza parole
a te sciolgo preghiere.
Spezzami le braccia
e io ti stringo.
Se fermi il cuore
batte il mio cervello.
Ardi anche questo
e il mio sangue, allora,
ti accoglierà, Signore,
in ogni stilla.

amore verso Diorapporto con Diofedespiritualità

Valutazione: 0 voti

inviato da Sergio Gandellini, inserito il 07/09/2008

PREGHIERA

3. A te sciolgo preghiere

Rainer Maria Rilke

Spegnimi gli occhi e io ti vedo ancora,
rendimi sordo e odo la tua voce,
mozzami i piedi e corro la tua strada
senza favella, a te sciolgo preghiere!

preghierarapporto con Dio

Valutazione: 0 voti

inviato da Barbara, inserito il 16/12/2002